Home Azioni Pilota Industrie creative per i musei



Industrie creative per i musei

La Région Rhône Alpes, partner del progetto strategico Alcotra Innovazione insieme a regione Piemonte, Regione Liguria, Regione Valle d’Aosta, Provincia di Torino e PACA, coordina la tematica 2Industrie Creative”.

Dopo un lavoro di mappatura degli attori e di analisi dello stato dell’arte dei Living Labs delle 4 tematiche del progetto, si è costituito un gruppo di lavoro transfrontaliero “Industrie creative”e ha partecipato a 5 riunioni di lavoro organizzate con l’obiettivo di mutua conoscenza e consolidamento dell’ecosistema. In questo modo una ventina di attori del sistema economico, scientifico, culturale e della pubblica amministrazione si sono confrontati per discutere dell’approccio Living Lab e convergere su proposte progettuali concrete per la sperimentazione.
Sono emerse due idee « PAVILHONS » e « Muro Comunicante » legate entrambe alla museografia e perciò l’équipe Alcotra Innovazione e i suoi epserti ha proposto due sperimentazioni comuni che permettono di testare in situ la metodologia Living Labs.

Delle sperimentazioni di tipo « Hackathon » (maratone Ict / sviluppatori) sono previste dall’8 al 10 aprile 2013 al Museo de la Houille Blanche a Villard Bonnot tra Grenoble e Chambéry e dal  4 al 6 Giugno 2013 al museo  « La Venaria Reale » nei pressi di Torino.
In quelle occasioni si raduneranno delle squadre multidisciplinari franco-italiane composte da sviluppatori, designers, artisti, imprese, curatori mussali, partners del progetto Alcotra Innovazione e rappresentanti dell’utenza. Nei 3 giorni si auspica la realizzazione di mock-ups o prototipi che possano fornire una risposta alla problematica del museo con l’obiettivo di:

  • Rendere il museo più vivente integrando ICT e spettacolo “vivente” valorizzando il patrimonio transalpino e il know-how tecnologico, delle scienze e delle arti
  • Dar vita a collaborazione transfrontaliera tra i diversi attori
  • Permettere ad aziende che hanno dei prototipi di testarli in situ aprendo le strade all’ingresso in nuovi mercati.